sabato 23 gennaio 2010

Mac OS X: Generare le password con un piccolo tool Open Source

Fonte originale
macosxhints.com

Siete tipi con una fantasia fervida ed una memoria di ferro? Quindi non avete il problema ogni volta che in rete vi viene chiesto di fare una registrazione ed inserire una nuova password di login; perchè con quelle doti sicuramente troverete una nuova combinazione di lettere, numeri o quant'altro sufficientemente robusta e non difficile da ricordare! Beati voi!!! Io proprio queste doti non le ho e per supplire alla mancanza ed ovviare al problema di creare una password ogni volta che devo fare una registrazione, accedere ad un servizio di internet banking o di posta elettronica, ho trovato  un piccolo programma Open Source per Mac OS X  che fa per me: Password Assistant

 Ovviamente sapevo che in Mac OS X esiste già l'applicazione "Accesso Portachiavi", la quale è in grado di creare delle password, ma sfortunatamente quest'ultime possono essere usate solo all'interno dell'applicazione stessa, o limitatamente ad altre applicazioni di Mac OS X. Ovviamente so anche che ci sono programmi a pagamento che fanno questo mestiere ed anche di più (vedi 1Password) ma io soldi in tasca non ne ho...come diceva una vecchia canzone ;-)

Invece il tool Password Assistant, sviluppato dal team di CodePoetry , è utilizzabile per la generazione di qualsiasi tipo di password, permettendo inoltre di scegliere alcuni criteri di creazione:
  1. Lunghezza della stringa
  2. Facilità di memorizzazione
  3. Stringa composta da lettere e numeri
  4. Stringa di soli numeri
  5. Stringa radom(casuale)
  6. Stringa conforme allo standard FIPS 181 per la generazione di password
Per ogni password generata potete subito vederne la qualità indicata con un barra colorata su di una scala che va dal rosso(molto poco sicura) al verde(molto sicura).

password decisamente insicura



password con una buona qualità

Come si può vedere dagli screenshots qui sopra lo strumento è veramente semplice e non occupa assolutamente spazio. Per installarlo è sufficiente decomprimere il file .zip scaricato e spostare l'icona del programma nella vostra cartella Applicazioni o dove tenete gli altri vostri programmi.

Ad Maiora


Nessun commento:

Posta un commento

Per cortesia quando lasciate un commento identificatevi con il nome. Rispondere ad un anonimo per me che ci metto la faccia non è proprio il massimo ;-) Grazie