mercoledì 4 marzo 2009

Quale portatile per studiare?

Un lettrice del blog, dopo aver letto l'articolo "Portatile Apple o Windows", mi ha scritto per un consiglio sull'acquisto appunto di un notebook da usare principalmente per lo studio:
"...vorrei un buon portatile, cercando però di restare entro i 1500€. Sul mercato ne sono presenti tantissimi e io non capisco granché delle specifiche tecniche, però vorrei comprare una macchina valida.Mi serve un portatile con schermo di medie dimensioni,possibilmente rapido, con connessione Wi-Fi e in grado di gestire bene software di grafica molecolare come ChemDraw(Cambridge Software)..."
Ho così fatto una piccola ricerca ed ho selezionato i seguenti modelli:
  1. MacBook Alluminio 13" da 2GHz;
  2. MacBook Alluminio 13" da 2,4GHz;
  3. Dell Studio XPS 13.3" da 2,2GHz;
  4. Sony VAIO SR-VGN-SR31M/S 13.3" da 2,4GHz
Sul mercato ovviamente ci sono molti altri modelli, io mi sono soffermato su questi perché ritengo che siano tutti di produttori che forniscono un notevole livello di qualità, affidabilità e garanzia, con servizi al consumatore di buon livello e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Inoltre essendomi stato richiesto un consiglio, nella scelta mi affiderò un pochino anche sulla mia esperienza e sui miei gusti in materia di computer portatili. L'orientamento principale è stato verso modelli dal display di circa 13", perché più piccoli e maneggevoli(il peso oscilla fra i 1,9Kg del Sony ed i 2,04 Kg del Mac), senza rinunciare ad una ottima definizione video fornita delle schede con cui tutti i modelli sono equipaggiati. I prezzi come si vede dalla tabella di seguito, oscillano da un minimo di Euro 1128 ad un massimo di Euro 1499, quindi rimanendo entro i limiti di spesa richiesti.
Giusto per dare un'idea dei modelli selezionati allego qui sotto una tabella con alcuni dati, basandoci sui requisiti richiesti dalla lettrice:


Analizziamo le varie voci:
  • Per quanto riguarda la grafica messa a disposizione da questi modelli direi che tutti soddisfano le necessità medio-alte richieste, infatti sia la Nvidia GeForce 9400M che la Ati Mobility Radeon HD3470 sono delle ottime schede grafiche, perfette nei limiti di un uso scolastico-universitario, che preveda l'utilizzo di pacchetti come per esempio ChemDraw.
  • La connettività è assicurata su tutti i modelli da scheda di rete LAN e Wi-Fi e per alcuni modelli è compreso anche il Bluetooth(quelli nella tabella con il BT).
  • Il processore è per tutti un Intel Core 2 Duo, diciamo per semplificare che cambia solo la frequenza del clock: 2.4GHz, 2.2GHz e 2.0GHz.
  • Per quanto riguarda la memoria RAM il SONY VAIO è fornito con ben 4GB di Ram anche se con moduli DDR2 un pochino meno veloci dei moduli DDR3 montati sugli altri modelli che però non hanno più di 2GB. Ovviamente tutti i modelli sono poi ulteriormente espandibili.
  • Per quanto riguarda il disco fisso ancora il Sony VAIO è quello a fornire la capacità maggiore con 320 GB contro i 250GB del DELL e del MacBook 2.4, mentre il MAcBook 2.0 offre solo 120GB, che effettivamente oggi iniziano ad essere pochini se uno vuole tenersi una libreria di foto, e musica magari da ascoltare fra una lezione e l'altra.
  • Tutti i modelli sono forniti con unità di masterizzazione in grado di supportare la maggior parte dei formati dvd e cd;
  • Infine eccetto i due Mac che ovviamente hanno il sistema operativo Mac OSX 10.5(Leopard) gli altri notebook montano Windows Vista Home Premium.
Come si vede dalla tabella sopra il modello meno costoso è il MacBook da 2GHz, seguito dal Dell Studio XPS, poi dal Sony VAIO, con a chiudere la classifica, giusto giusto nei limiti di spesa richiesti, il MacBook da 2.4GHz(tutti i prezzi, presi dai rispettivi siti dei produttori, sono indicativi e soggetti a variazione).
A questo punto dovendo restringere la scelta e dare un consiglio alla lettrice, i due computer, per me più interessanti sono il Sony VAIO ed il MacBook 2.4GHz.
In questa decisione finale entra in gioco anche il gusto personale e se dovessi comprare io l'oggetto, punterei al MacBook da 2.4GHz, che anche se un po' più caro offre comunque un sistema operativo ed un ambiente di lavoro per me più robusti, efficienti e produttivi.

Come sempre fatemi avere i vostri commenti.

Ad MAiora.

Per ulteriori dettagli vi rimando ai link dei singoli modelli:
  1. http://www.apple.com/it/macbook/
  2. https://www.sonystyle.it/SonyStyle/Notebook-VAIO-configurabili/Serie-SR-13%2C3%22/VGNSR31M/S.IT1
  3. http://www1.euro.dell.com/content/topics/topic.aspx/emea/segments/dhs/minicat/services_N03X1302_basket?c=it&cs=itdhs1&l=it&s=dhs

6 commenti:

  1. Ti ringrazio tanto per i consigli! Ora cercherò di metterli in pratica, valutando bene l'acquisto di questo famigerato MacBook!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. @Valentina: Grazie a te Valentina e...mi raccomando continua a leggermi anche con il tuo nuovo portatile qualsiasi esso sia :-)

    RispondiElimina
  3. Spero che sia almeno un MacBook in alluminio 2.0 GHz!!! Continuerò a leggere sicuramente di tanto in tanto! Ho già trovato parecchie risposte ai miei problemi!
    A presto! :D

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    Finalmente ho comprato il portatile e ho scelto il MacBook Pro da 13,3 pollici, presentato la settimana scorsa...
    Pensavo di avere difficoltà a cambiare sistema operativo e invece nel giro di un'oretta mi sono ambientata benissimo, l'unica difficoltà (se così si può dire) è il trackpad perché è sensibilissimo e bisogna capire quante dita usare per sfogliare le pagine e scorrerle.
    Per il resto si può solo dire che è geniale! E pur non masticando molto di computer, sono riuscita ad arrangiarmi... Le impostazioni iniziali vengono fatte tramite Impostazione assistita che si avvia automaticamente alla prima accensione del computer...
    Il mio consiglio? Passate a Mac!

    RispondiElimina
  5. @Valentina: buon divertimento e buon lavoro! E non mancare di scriverci ancora le tue impressioni(positive o negative che siano)

    RispondiElimina
  6. @Valentina: per un client alternativo a MSN che supporti la webcam ti suggerisco aMSN(http://www.amsn-project.net/index.php)

    RispondiElimina

Per cortesia quando lasciate un commento identificatevi con il nome. Rispondere ad un anonimo per me che ci metto la faccia non è proprio il massimo ;-) Grazie