venerdì 1 agosto 2008

Come gestire crash e bug delle applicazioni su iPhone 3G

Si riporta qui una sintesi di un articolo, uscito su MacWorld, redatto da Ted Landau, che descrive come gestire i possibili crash delle tante applicazioni che stanno proliferando per il nuovo iPhone 3G.
Con il rilascio del software iPhone 2.0 e con l'apertura della sezione App Store su iTunes Store, l'iPhone assomiglia sempre più ad un piccolo Mac da mettere nel taschino. Ciò però comporta che il gran numero di applicazioni che via via stanno uscendo per la piattaforma iPhone ne aumentano anche la probabilità di blocchi inaspettati (crash) dovuti a qualche riga di codice ancora non corretta (bug). Ecco quindi qui di seguito alcune linee guida per risolvere questi incovenienti.

La prima cosa da fare quando una applicazione va ripetutamente in crash è, come per i computer, riavviare l'iPhone:

  • Tenete premuto il tasto Power finché non appare l'opzione slide per lo spegnimento;
  • Spegnete quindi l'apparecchio e riaccendetelo.

Questa soluzione risolve quasi sempre il problema legato ad un crash.

Nel caso in cui l'applicazione difettosa non consenta nemmeno di visualizzare la slide bar di spegnimento, tenete premuto il tasto Power e quello Home contemporaneamente finché il logo Apple non appare(segno di un riavvio forzato del terminale).

Molti crash di applicazioni sono causati proprio da bug software, per questo motivo conviene sempre tenere d'occhio se vengono rilasciati update sul App Store per l'applicazione incriminata.

Per controllare la presenza di nuove release potete navigare sull'App Store e premere il bottone Update o più semplicemente utilizzare iTunes che si preoccuperà sia del controllo di nuove versioni che dell'installazione delle stesse;

  • dall'interfaccia di iTunes selezionare la scheda Applicazioni
  • quindi premere il bottone Controllo Aggiornamenti.
Il consiglio è quello di fare sempre le installazioni software sull'iPhone da iTunes e non direttamente dall'apparecchio, perché il processo d'installazione fatto dall'iPhone risulta molto più lento.

Se un'applicazione continua a darvi problemi potete decidere di eliminarla. Per far ciò rimuovetela sia dall'iPhone che da iTunes. E' importante che rimuoviate l'applicazione prima di effettuare la sincronizzazione tra i due; questo perché nonostante dovrebbe essere sufficiente rimuovere le applicazioni solo da iTunes(in quanto automaticamente le dovrebbe rimuovere anche dall'iPhone al momento della sincronizzazione) è stato riscontrato da molti utenti che le applicazioni cancellate solo da iTunes vengono poi ritrasferite dall'iPhone ad iTunes.

Per rimuovere una applicazione dall'iPhone
  • selezionate l'icona con il dito e tenetela premuta sino a quando questa non inizia a tremolare;
  • quindi selezionate il simbolo X che appare nell'angolo in alto a destra dell'icona dell'applicazione che volete cancellare;
  • Premete il bottone Home.

Per rimuovere invece una applicazione da iTunes,

  • andate nella finestra Applicazioni;
  • accedete al menu contestuale dell'applicazione desiderata e selezionate Cancella(Delete).

Se in futuro desiderate reinstallare l'applicazione cancellata, è sufficiente riandare sull'iTunes Store, nella sezione App Store e riscaricarla. Se questa è a pagamento il negozio ricorda automaticamente che voi l'avevate già acquistata e vi permetterà il download gratuito.


Ad MAiora e ...

BUONE VACANZE A TUTTI

Nessun commento:

Posta un commento

Per cortesia quando lasciate un commento identificatevi con il nome. Rispondere ad un anonimo per me che ci metto la faccia non è proprio il massimo ;-) Grazie