domenica 20 gennaio 2008

EUDORA: Come migrare i propri dati da Windows a MAC OS X

Eudora è un storico programma client di posta elettronica, che per molto tempo ha rappresentato un ottimo programma nel suo genere. Oggi è ancora disponibile dal sito www.eudora.com ma onestamente non mi sentirei di consigliarlo, visto ormai la presenza di programmi più moderni e meglio supportati; però sono ancora moltissimi gli utenti che lo usano e che continuano a scaricarlo nella versione "sponsored mode".
Proprio qualche giorno fa, un collega che ha fatto il grande salto ed ha deciso di passare da un PC Windows ad un fiammante MAC con Leopard come sistema operativo ha comunque voluto conservare ed usare Eudora anche su questa nuova (per lui) piattaforma. Così ho dovuto affrontare il problema di come migrare i dati di Eudora versione 7.1 per Windows su Eudora versione 6.2 per OS X.

Ovviamente in rete si trova come sempre tutto; nella sezione del supporto tecnico di Eudora ci sono anche le istruzioni in inglese alle quali però bisogna poi aggiungere alcuni suggerimenti e trucchi che ho scovato da altri utenti della rete. Ed allora ho deciso di riassumere qui di seguito i passi da seguire per una corretta migrazione dei vostri messaggi, delle vostre cartelle di posta, degli indirizzi ed anche dei filtri:

Innanzitutto bisogna sapere che Eudora su OS X installa e crea due directory. La prima directory "Eudora Application Folder" che contiene il programma stesso e la seconda "Eudora Folder" che invece contiene tutti i file dati importanti generati da voi. Questa seconda cartella che su OS X dovrebbe trovarsi nel percorso
HD:user\Home\Documents

e che contiene a sua volta una sottocartella "Mail" che di fatto è quella dove, nei passi successivamente descritti, andremo a mettere i nostri dati migrati.

Migrazione delle Mailbox:
Entrambe le versioni di Eudora hanno le mailbox, ovvero i file che contengono i messaggi, nello stesso formato, quindi la conversione è relativamente semplice. Però c'è da risolvere il problema di come Windows e OS X gestiscono i file di testo ed i ritorni a capo delle linee. Il modo che io ho trovato più semplice è quello di usare sotto OS X la utility Linebreak Converter (vedi link sotto per scaricarla). Ma proseguiamo con ordine.

  • Prima di tutto dobbiamo spostare dal PC al MAC tutti i file con estensione ".MBX" che troviamo nella directory di Eudora (possiamo tranquillamente tralasciare quelli con estensione ".TOC");
  • Quindi andiamo a convertire i "ritorni a capo" con il programma Linebreak Converter;
  • Dopodiché sui file che abbiamo appena portato sul MAC e convertito, togliamo l'estensione .MBX cosicché "IN.MBX" dventi "IN". Potete togliere anche l'estensione .Fol dalle directory che avete trasportato insieme alle mailbox.
  • Quindi spostate tutti questi file nel Mail Folder di Eudora. Sul MAC tutte le mailbox appariranno in Eudora quando questo verrà avviato. A me personalmente non è successo, ma ho letto che in alcuni casi può succedere che le informazioni di stato dei messaggi(letto, non letto, inviato, inoltrato, etc) vengano perse.

Conversione dei filtri:

  • Convertiamo il file FILTERS.PCE preso dal PC così come abbiamo fatto per le mailbox. Una volta portato sul MAC, rinominiamolo come "Eudora Filters" (mi raccomando senza gli apici), e spostiamolo nella cartella Eudora Folder.

Conversione degli indirizzi (Address Book):

  • Prima di tutto, sul PC, assicuriamoci che gli indirizzi ed i nicknames non contengano al loro interno caratteri "spazio". Qualora lo avessero rinominiamoli eliminando gli spazi (così che "Luca Tortuga" diventi "Luca_Tortuga").
  • Quindi troviamo il file NNDBASE.TXT nella directory di Eudora sul PC e portato sul MAC convertiamolo con la solita routine.
  • Una volta che lo abbiamo convertito rinominiamolo in "Eudora Nicknames" (senza apici), e spostiamolo nel directory principale dell'Eudora Folder.
  • Se all'interno della directory Eudora del PC avete una sottodirectory chiamata NICKNAME (e ci sono file dentro), cercate allora sul MAC un cartella "Nicknames Folder" (senza apici) all'interno della cartella "Eudora Folder" e se non esiste createne una;
  • quindi convertite i file .TXT della cartella NICKNAME sul PC, e metteteli dentro a "Nicknames Folder" sul MAC.
  • Se invece la directory EUDORA del PC non contiene una sottodirectory NICKNAME, o se quest'ultima è vuota, potete tranquillamente tralasciare gli ultimi due passaggi.
Link utili:
AdMAiora

2 commenti:

  1. Io ho un  problema esattamente opposto a quello sul blog. Dopo un lungo periodo come Mac dipendente (gestione figure ed editoriale) sono tornato al PC. Voglio dismettere il Mac da tavolo perché comincia ad essere obsoleto e dispongo di un portatile che va avanti e indietro da casa ad ufficio. Sul Mac ho Eudora 6.2, su PC non ho
    attivato alcun software e continuo ad usare windows XP. Come posso fare a trasferire i messaggi o semplicemente a crearmi un archivio searchble da utilizzare all'occorrenza. Ho cercato in lungo e in largo sulla rete, senza successo.

    Grazie,

    RispondiElimina
  2. Ciao,
    per risolvere il tuo problema prova ad usare la utility "Eudora Mailbox Cleaner" che aiuta a migrare i dati di Eudora (mac o windows) verso altre applicazioni quali Thunderbird(altamente consigliata) o Apple Mail. Nella pagina sopra linkata si trova una dettagliata descrizione delle funzionalità del sw e di come usarlo.
    Ad MAiora

    RispondiElimina

Per cortesia quando lasciate un commento identificatevi con il nome. Rispondere ad un anonimo per me che ci metto la faccia non è proprio il massimo ;-) Grazie