martedì 18 settembre 2007

ZUBB: Fiocco Rosa per i social networks


Il web 2.0 ed i "social networks" si espandono ancora con l'ultimo arrivato zzub.it.
Vale la pena dargli una occhiata perché l'idea su cui si basa la community nascente è quella del passaparola (word of mouth per gli anglofoni) che, guarda caso, ci ricorda proprio lo spirito di consigliamoci.it e di questo blog.
Gli iscritti alla community zzubers sono persone che amano essere informate ed informare gli amici su tutto ciò che è "consumabile" e ben disposte al "buzz" (chiacchiericcio, brusio) che si crea sempre per le novità in uscita di ogni tipo, che siano gadget elettronici piuttosto che un'automobile o un libro. Gli appartenenti alla community sono quindi, principalmente, consumatori che potranno provare dei prodotti e parlarne con altre persone; inoltre potranno ricevere tramite Zzub inviti a conoscere nuovi prodotti sempre più confacenti ai loro gusti. I meccanismi sono simili ad altri networks di questo tipo, basta cercare persone con gli stessi interessi, oppure invitarne di nuove e presto create la vostra rete. Inoltre attraverso un meccanismo di punti ogni iscritto acquista una credibilità (karma) nella community e come in un gioco di ruolo può diventare un "esperto in materia" e partecipare a campagne di prodotti sempre più prestigiosi.
Il look di "zzub" si presenta gradevole e spigliato, colorato e "easy going" rendendone piacevole la navigazione e l'utilizzo, tanto che in pochi click potrete crearvi la vostra rete di amici e sarete immediatamente pronti ad aumentare il "brusio". Ovviamente in questa fase di startup non tutte le funzionalità sono già attive e può capitare di imbattersi ancora in qualche piccolo bug del sistema ma il team di sviluppo che c'è dietro si sta dimostrando anche rapido nei fix.
Allora non mi resta che invitarvi a visitare zzub e fare un grosso in bocca al lupo agli amici del team Zzub.

Ad MAiora

1 commento:

Per cortesia quando lasciate un commento identificatevi con il nome. Rispondere ad un anonimo per me che ci metto la faccia non è proprio il massimo ;-) Grazie