domenica 1 aprile 2007

Rilasciato OpenOffice 2.2

Il sito del PLIO (Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org ) ha recentemente annunciato il rilascio dell'ultima versione di OpenOffice 2.2.

OpenOffice.org 2.2 viene presentato come «la principale alternativa sul mercato a Office 2007, nei confronti del quale offre un percorso di upgrade molto più agevole e meno costoso. Inoltre, protegge gli utenti da tutte le più recenti vulnerabilità legate all'apertura di documenti o all'accesso di siti creati da malintenzionati».

In passato ho già fatto qualche riferimento a questa suite di programmi Open Source per la quale anche Microsoft ha dovuto prendere provvedimenti e realizzare un suo plug-in capace di leggere e salvare documenti nei formati di OpenOffice(vedi post del 9 Febbraio 2007) .
Per onor di cronaca ho anche postato un avviso di alcune vulnerabilità identificate nel codice di OpenOffice, ma chi è perfetto? L'importante è aggiornare sempre le versioni dei programmi alle ultime release.

Ma andiamo ora a vedere brevemente quali sono le novità dell'ultima versione scaricabile qui:
  • Migliore visualizzazione dei caratteri di testo;
  • è stata migliorata l'esportazione dei lavori in formato PDF;
  • la versione per Windows adotta alcune delle novità estetiche presenti in Windows Vista e presenta finestre di dialogo maggiormente integrate con il sistema operativo;
  • la versione per Mac presenta numerose ottimizzazioni tra le quali la necessità di minor
    spazio su disco, maggiore stabilità e la correzione di problemi noti quali l'esportazione nel formato PPT. La release 2.2 richiede librerie grafiche X11 e Mac OS X 10.4.x
Vorrei aggiungere come mia esperienza personale, che io ormai sono almeno 4 o 5 anni che non ho più MS Office installato, e che riesco con soddisfazione a scrivere tutti i documenti con OpenOffice Writer, tutti i miei fogli di calcolo con OpenOffice Calc, tutte le mie presentazioni con OpenOffice Impress.
Quindi concludo consigliandovi OpenOffice.org 2.2 se non avete una suite del genere o se ne avete, peggio ancora, una come MS Office ma piratata!

Nessun commento:

Posta un commento

Per cortesia quando lasciate un commento identificatevi con il nome. Rispondere ad un anonimo per me che ci metto la faccia non è proprio il massimo ;-) Grazie